Mandorla

origine

La Val di Noto, tra la provincia di Siracusa e Ragusa, è il territorio che interessa la coltivazione della Mandorla Pizzuta di Avola.

specifiche

Dal guscio duro e liscio, dalla forma allungata e appiattita, chiamata per questo “pizzuta”, e il color rosso scuro, la Mandorla di Avola si caratterizza per essere più asciutta rispetto alle altre varietà conosciute. Infatti la pianta da cui nasce non viene irrigata e dunque ha meno possibilità di essere attaccata da funghi, che sono invece la piaga delle altre cultivar.

proprieta'

È composta al 90% da grassi polinsaturi, gli Omega, e monoinsaturi e ha un con-centrato di vitamina E superiore a qualsiasi altra mandorla in commercio, cosa che la rende il frutto per eccellenza per le cure antietà. Antinfiammatorio naturale, ricca di principi nutritivi, è l’elemento principe dell’alta pasticceria di qualità e, considerati i principi nutritivi, per la creazione di latte vegetale e alimentazione vegana e funzionale.

curiosita'

Viene ancora tradizionalmente raccolta a mano, per mezzo della scuotitura, con delle canne, e fatta essiccare al sole per due o tre giorni.